La Giostra di Paco.it | NEWS | Facebook | YouTube | CONTATTI

La Giostra di Paco.it

Chi Sono ... Elisabetta, i soci e i collaboratori

chi sono

Per sapere con certezza chi sono dovreste chiederlo ai miei collaboratori...

Sono molte cose...una curiosa...una vagabonda...ma soprattutto ho una grande passione: gli animali. Una passione scoppiata a 8 anni, quando mi fu regalato Bobo, la mia cavia peruviana. E' passato molto tempo da quella mattina di Natale, ma la passione non si è mai spenta, anzi , ha prevalso su tutto, tanto che ora la mia passione è diventata la mia professione. 

Ma quando è iniziata l'avventura?
E' cominciata quando nella mia vita è arrivata Thea, la mia rottina . Siamo andate a scuola, per imparare un po' di educazione...ma qualcosa non è andato come pensavo. Io sbagliavo, la Thea sbagliava e veniva punita con il lancio di una catena sulla schiena. Sarà anche stato l'unico metodo conosciuto (purtroppo utilizzato moltissimo anche oggi), sarà che non mi piaceva, che non lo condividevo... sarà stato il mio amore per gli animali e il rispetto per la loro intelligenza...sarà che non ci divertivamo affatto...e abbiamo mollato tutto... eppure doveva esserci un altro sistema!!
Mi sono messa cercare....
A leggere, studiare, informarmi...e sono approdata alla scuola cinofila della Dott.ssa Mentaschi e di Gian Luca Villa. 3 anni di duro lavoro, dove mi sono messa in discussione, dove ho imparato a conoscere i cani, ma soprattutto dove ho conosciuto persone meravigliose, amici e punti di riferimento insostituibili.
Finito il corso, sentivo di non aver finito...dovevo continuare .. già ma in quale direzione? Discipline sportive,comportamento, didattica... ho deciso di proseguire la strada con cui aveva cominciato, e di occuparmi dei problemi comportamentali.


Cosi' mi sono iscritta al Master in Medicina Comportamentale degli Animali di Affezione della Università di Pisa. Sono seguiti corsi, letture, stages... continua il confronto con i cani dei miei clienti, il lavoro con i loro cani, con i miei.... Capire il comportamento dei cani e insegnare ai proprietari stessi a capirlo...questo è quello che faccio...aiutare i proprietari a ristabilire l'armonia, a creare un rapporto sereno e appagante con il proprio cane. Il tutto con la sola forza della gentilezza, senza botte, urla e punizioni...per evitare che altri cani, come la mia Thea debba essere punita per errori imputabili solo ed esclusivamente all'ignoranza umana.

i miei inostituibili SOCI


Indy "le Roi"


Che dire di Indy se non che è un indemoniato? Mi ha portata più volte sull'orlo di una crisi di nervi e ha messo a dura prova per quasi 2 anni le mie capacità in ambito cinofilo. A lungo abbiamo avuto problemi di comunicazione e di relazione. Ci siamo sempre voluti bene e rispettati, ma il carattere da giovane cucciolo ribelle aveva la meglio su tutto. E' stata dura, durissima, e sono stati molti i momenti di scoraggiamento, in cui le mie sicurezze di proprietaria e di istruttrice sono state messe a dura prova. Ma oggi? Oggi è cambiato tutto. Ci intendiamo a meraviglia, basta uno sguardo, uno scondizolo e ci siamo già capiti. Il segreto? Pazienza e lavoro. Doveva esserci un modo per legarlo a me, per rendermi interessante ai suoi occhi. Voleva "fare"...e io l'ho messo sotto a lavorare...d'altronde la razza nasce proprio per questo. Agility, obedience e attivazione mentale.Un impegno e uno sforzo grandi solo quanto le soddisfazioni! A volte mi giro indietro e guardo da dove siamo partiti...e allora mi sento davvero brava..e allora ancora una volta, come ogni volta che ci viene bene un esercizio, corriamo e saltiamo in campo urlando "campioni del mondoooooo... campioni del monddooooooo". Guarda la pagina dei nostri video!!



la Thea


Quando l'ho presa la Thea era già grandina, e purtroppo aveva passato i suoi primi 9 mesi di vita rinchiusa in box.. detenuta in condizioni pessime, non aveva per lei un futuro da cane di casa, e i danni fisici che porta addosso non lasciano dubbi sugli addestramenti a cui la stavano iniziando. Thea non essendo stata curata ha sviluppato una serie di malformazioni cardio/respiratorie che hanno segnato la sua vita. E' di taglia piccolina, il suo cuore pompa sangue solo per metà, e ha un solo polmone funzionante. Si stanca facilmente e nonostante la sua voglia di correre e giocare il suo fisico la limita ..e questo la rende nervosa. Non ha un carattere semplice...anzi, è bella tosta! Ma non la ringrazierò mai abbastanza... tutto è cominciato da lei...con lei.... Lei che in casa distruggeva tutto, lei che ringhiava , lei che sembrava essere "posseduta". Ci siamo iscritti ad una scuola cinofila, dove il metodo coercitivo era - e purtroppo è ancora- l'unico metodo conosciuto. Ma non mi stava bene punirla fisicamente, non sono mai stata dell'idea che la violenza serva a qualche cosa... Particolare non trascurabile: nessuna delle 2 si divertiva ad andare là. E allora è cominciata la nostra avventura... di istruttrice cinofila, ma ancor più di proprietaria e di cagnona "disadattata". Facciamo anche con lei delle lunghe passeggiate dato che il suo fisico non le permette di fare attività sportiva. Non sarà mai un cane normale... è e sarà sempre un cane "speciale", per quello che è e per quello che rappresenta... e la foto in cui mangia dalla ciotola insieme ad Actarus, toglie ogni dubbio su quanto sia migliorata. La Thea, dal 4 ottobre 2012 purtroppo non c'è più. Ma quello che mi ha lasciato l'ha resa immortale.



Il Billo


Billino è arrivato nella mia vita grazie ai ragazzi del Movimento Animalista di Aversa. E' nato randagio nel sud Italia e come tale è vissuto, fino a quando a 7 mesi di età è stato denunciato come cane morsicatore e l'Asl l'ha portato in canile. Per puro caso, grazie all'amica Tippy è arrivato da me in stallo, avrei dovuto tenerlo giusto il tempo di trovargli una casa. Gliel'ho trovata...la mia...e non se ne è più andato. Scappa di continuo per venire a cercarmi,( e di solito lo si recupera al bar del paese), l'indole del randagio gli è rimasta, ma ora che ha capito che una casa è una gran bella cosa , non si allontana mai troppo. Lo chiamo "il mio piccolo saggio", perchè per vivere e sopravvivere da randagio devi essere proprio un grande cane. Abbiamo cominciato a fare agility, ci vuole molto impegno e molta pazienza, ma vederlo correre felice ed orgoglioso insieme a me è davvero una gioia indescrivibile. E corre davvero veloce come il vento!



la Bhima


La Bhimetta è arrivata a settembre 2011,ed è la degna figlia di un cane davvero speciale. Dietro il suo aspetto da peluches si nasconde  un bel caratterino, è decisa, determinata, con una indole ribelle e testarda. Stiamo imparando a conoscerci, e abbiamo avuto qualche incomprensione, ma stiamo recuperando alla grande. Abbiamo già debuttato in obedience , raggiungendo la classe 1, ora , dopo un periodo di pausa con l'agility, stiamo riprendendo gli allenamenti , e non vediamo l'ora di tornare sui campi di gara. E sono sicura che sarà forte quanto il suo papà Bacon degli amici Denis e Omar dell'allevamento "in the star".
Per non farci mancare nessuna esperienza ci siamo dati anche allo sheepdog, ovvero alla conduzione delle pecore... alla sezione video puoi trovare una anticipazione dei nostri disastri :-)


Grazie a tutti loro ho raggiunto questi livelli, grazie a loro sono diventata la Betta di oggi.
Ogni giorno è una sfida, ogni giorno mi insegnano qualcosa: ad avere pazienza, a essere tollerante, a concentrarmi, a gioire delle piccole cose, a guardare indietro ed essere soddisfatta di tutto il percorso fatto finora, anche se gli obiettivi sono ancora lontani. Ma poi, ci sono davvero degli obiettivi che una volta raggiunti vengono accantonati? O forse una volta raggiunto ciò che mi ero prefissa, quello diventa la base di partenza per un'altra scalata? Anche questo mi insegnano ogni giorno, che c'è sempre un modo migliore per fare le cose...


E poi c'è PACO... lui è stato il primo, l'unico, il solo grande Paco. Un cane speciale. Un cane di quelli che non troverai più nella tua vita, un cane così speciale, così unico in tutto che gli amici al ponte dell'arcobaleno se lo sono ripreso indietro troppo presto. Non è più con noi, oramai da parecchi anni, ma avrà sempre un posto speciale nel mio cuore e in quello di tutta la mia famiglia.


Il mio sito, la mia associazione, LA GIOSTRA DI PACO, sono dedicate a te.

Ciao GRANDE PACUCI !!

Curriculum: il mio percorso senza fine...

- Istruttore Cinofilo base-Scuola Cinofila Viridea - Mi - genn/lug 2005
- Istruttore Cinofilo 1 livello-sett/febb 2006
- Istruttore Cinofilo 2 livello febb/aprile 2006 ott 2006
- Aggressività nel cane -Simone Nascimben,ott 2005
- Rally Obedience, docente Cristina de Angelis -giu 2006
- Free style,docenti Milly Boccardo, Salvio Annunziato magg 2006
- Segnali calmanti,Turid Rugaas, Roma,2006 presso Accademia internazionale per lo studio sulla comunicazione del cane
- Master Medicina Comportamentale,Università di Pisa, uditrice, genn 2006/apr 2007
- Master Istruzione Cinofila,Università di Pisa,uditrice, sett 2008/magg 2009

- Problemi di separazione nel cane,John Rogerson ,Univ. Pisa,2006
- Seminario: Aggressività nel gatto- Sarah Heat-Università di Pisa ,magg 2006
- Aggressività, Angela Stockdale, Rovigo 2007
- Docente "Corso per proprietari" c/o ass.Timbuctu' Parma, 2007
- Docente "Corso per proprietari" c/o il Canile del Comune di Parma, 2007
- Aggressività e istinto di caccia- David Appleby, Asti , 2007
- Mobility dog, C.C.La maggiolina, magg 2007
- Diploma Tecnico di Mobility, settt 2007
- Corso Free Style- Attila Skukalek, La Spezia, 2008
- Formazione Tecnico Buon Cittadino a 4 zampe ,sett 2008
- Istruttore Rally O, CC Aics,sett 2008
- Istruttori 1 livello -Alexa Capra-Centro Cinofilo La Tollara, 2009
- Istruttori 2 livello -Alexa Capra-Centro Cinofilo La Tollara, 2010
- Istruttori 3 livello-modulo 1-Alexa Capra-Centro Cinofilo I Laghi, 2012
- Gestione del cane al guinzaglio- Alexa Capra- La Tollara, 2011
- Stage di Obedience con Ritta Tending (Campioni del Mondo) Sett 2011
- Errori di comunicazione al guizaglio- Alexa Capra- magg 2012
- Stage di Obedience con Varvara Bolshakova (Pluri campionessa del mondo) Febb 2013
- Stage di Obedience con Annamaria Cini (Membro Nazionale Obedience) Apr 2013
- Stage su Gioco e Relazione con Marco Gabossi, Piacenza, Lug 2013
- Stage di Tricks  con Cinzia Zordan, Reggio Emilia,Ago 2013
- Stage di  Ricerca di persone scomparse con Roman Starman, (camp. mondiale), Ago 2013
- Stage di Tricks avanzati con Emily Larhman , Venezia , Sett 2013
- Stage di Obedience con Renate Tribus, Ott 2013
- Stage di Obedience: alla radice della tecnica, con Fanny Gott, Venezia, Nov 2013
- Stage di Tecniche di salto e controllo muscolare, con Fanny Gott, Venezia, Nov 2013 

 


Tutta la mia formazione e le attività del mio campo sono riconosciute dal CONI-CSEN e dall'AIECI (Associazione Italiana Educatori Cinofili).